Pronto per qualcosa di nuovo? 

Immark si mostra in una nuova veste. Affrontiamo il 2022 rinnovati. Oltre a una nuova immagine visiva, partiremo anche con un nuovo sito Internet chiaro e informativo. Siamo lieti di continuare a offrirvi soluzioni complete nell'ambito dei rottami elettrici ed elettronici. 

Maggiori informazioni

Apparecchi elettrici di grandi dimensioni

Apparecchi elettrici di grandi dimensioni: separazione di sostanze nocive e materiale riciclabile

Oltre ai materiali riciclabili, gli elettrodomestici di grandi dimensioni più vecchi contengono diverse sostanze nocive che devono essere smaltite in modo rispettoso dell’ambiente. Dopo un riciclaggio professionale di apparecchi elettrici di grandi dimensioni sono disponibili diverse materie prime secondarie.

  • lavatrici;
  • asciugatrici;
  • lavastoviglie;
  • forni;
  • piani di cottura;
  • piani di cottura in vetroceramica;
  • cappe aspiranti;
  • umidificatori;
  • macchine da stiro;
  • lampade abbronzanti (solarium);
  • ecc.

Per dei buoni motivi: smaltire in maniera professionale gli apparecchi elettrici di grandi dimensioni

Siete pregati di consegnare gli apparecchi elettrici di grandi dimensioni difettosi, che non possono più essere venduti neppure sulle piattaforme online, presso i centri di raccolta previsti a tal fine. Ritenuto che le sostanze nocive in essi contenute possono avere enormi ripercussioni sull’ambiente, è indispensabile riciclare e smaltire in modo professionale tutti gli apparecchi elettrici di grandi dimensioni. Ci occupiamo anche di questo per voi.

Gli apparecchi vengono raccolti singolarmente e successivamente trasportati su palette in una delle nostre sedi. Immark accetta tutti i tipi di elettrodomestici di grandi dimensioni fino a un massimo di 140 kg.

Funziona così: il riciclaggio di apparecchi elettrici di grandi dimensioni

In primo luogo, liberiamo gli apparecchi dalle sostanze nocive. Tra questi si annoverano i condensatori contenenti PCB e (in apparecchi molto vecchi) anche gli interruttori a mercurio. Talvolta, negli apparecchi elettrici di grandi dimensioni si trovano persino isolamenti contenenti amianto.

L’eliminazione delle sostanze nocive è denominata «rimozione». Successivamente, lavoriamo gli apparecchi che sono stati sottoposti a rimozione in un grande impianto di triturazione. Nei successivi processi di trattamento separiamo le frazioni che ne derivano.

Le sostanze nocive sono in tal modo smaltite in maniera rispettosa per l'ambiente e le materie prime secondarie recuperate per l’industria e l’economia. Con questo procedimento raggiungiamo una quota di riciclaggio del 75%.