Il nostro stabilimento di Schattdorf sarà chiuso l'8 dicembre 2022

La nostra attività a Schattdorf sarà chiusa il giorno dell'Assunzione. Venerdì 9 dicembre 2022 saremo di nuovo disponibili nei consueti orari di apertura.

Grazie per l'attenzione, il vostro team di Immark.

Elektroschrott entsorgen - Recycling-Prozesse von Immark

Rottami elettrici

Rottami elettrici: quota di recupero fino al 95% 

A causa dell’aumento del consumo, anche la quantità di rottami elettrici è in costante crescita. Immark è il vostro esperto in materia di riciclaggio di rottami elettrici. Accettiamo sia apparecchi di elettronica industriale sia apparecchi commerciali di grandi dimensioni. Grazie ai nostri impianti ultramoderni, la nostra quota di recupero arriva fino al 95%, e quindi molto più del 75% richiesto. In questo modo preserviamo le risorse naturali e forniamo un importante contributo alla protezione dell'ambiente.

In linea di principio sono considerati rottami elettrici tutti gli apparecchi e i prodotti che hanno un cavo o un accumulatore. Ritenuto che lo smaltimento dei rottami elettrici è soggetto a requisiti diversi, distinguiamo le seguenti categorie:

  • apparecchi elettrici ed elettronici di piccole dimensioni;
  • apparecchi elettrici di grandi dimensioni;
  • frigoriferi e impianti di condizionamento.

Immark: forte nel riciclaggio di questi materiali 


Qui si trova una panoramica dei materiali riciclati da Immark. Tutti i materiali possono essere da voi consegnati presso una delle nostre sedi di Immark.

Indispensabile: lo smaltimento professionale dei rottami elettrici

Oggigiorno gli apparecchi elettronici sono sostituiti rapidamente e quindi anche la quantità di rottami elettrici aumenta notevolmente di anno in anno. 

Lo smaltimento professionale dei rottami elettrici e il corretto trattamento degli apparecchi e dei prodotti difettosi sono indispensabili per riutilizzare il maggior numero possibile di materiali, preservando in tal modo le risorse naturali.

Dal 1998, in Svizzera il riciclaggio dei rottami elettrici è disciplinato dall’ordinanza concernente la restituzione, la ripresa e lo smaltimento degli apparecchi elettrici ed elettronici (ORSAE). Questa normativa stabilisce che i commercianti, i punti vendita e i punti di raccolta in Svizzera sono tenuti a riprendere gratuitamente gli articoli elettronici che non servono più.

A tal fine, ad esempio all'acquisto di un tostapane, un televisore o uno smartphone, i consumatori pagano ogni volta una tassa di riciclaggio anticipata, che viene amministrata dai sistemi di ripresa SENS e SWICO. Grazie a questa tassa potete restituire i vostri apparecchi usati in modo semplice e gratuito presso fabbricanti, commercianti, importatori e tutti i centri di raccolta ufficiali.

Ciò vale per:

  • apparecchi elettronici ed elettrici di piccole dimensioni;
  • elettrodomestici di grandi dimensioni;
  • frigoriferi e impianti di condizionamento;
  • lampadine;
  • moduli fotovoltaici.

In questa direzione: dove si smaltiscono i rottami elettrici?

Gli apparecchi elettronici non possono in nessun caso essere smaltiti con i normali rifiuti domestici. Con l'incenerimento vengono infatti rilasciate sostanze nocive nell’ambiente e vengono perse preziose materie prime.

Regalate o vendete online gli apparecchi elettrici che non vi servono più ma che sono ancora funzionanti. Gli apparecchi difettosi possono essere consegnati gratuitamente presso i punti vendita o direttamente presso una delle nostre sedi. Fornite in tal modo un importante contributo alla protezione dell'ambiente grazie al riciclaggio professionale dei rottami elettrici. Con i materiali riciclabili ottenuti vengono prodotti nuovi articoli elettronici o altri prodotti. È sempre sorprendente vedere cosa è possibile ricavare anche da piccoli apparecchi elettrici.

Al vertice: la Svizzera 

Secondo il Global E-Waste Monitor, nel 2019 in Svizzera sono stati accumulati in media 23,3 chilogrammi di rottami elettrici per persona. Si tratta di un valore elevato. Grazie alla possibilità di restituzione presso i punti vendita e a una fitta rete di centri di raccolta, in Svizzera i rottami elettrici sono tuttavia restituiti in maniera diligente. Swiss Recycling stima il tasso di restituzione al 95%.

Precursore: così Immark ricicla i rottami elettrici

Immark, dal 2010 parte integrante di Thommen Group, è leader sul mercato per quanto riguarda il riciclaggio e lo smaltimento professionale di rottami elettrici. L’azienda, con sedi a Regensdorf/ZH, Liestal/BL, Aarwangen/BE insieme a Schattdorf/UR, tratta i rottami elettrici con la massima competenza.

Essa sostiene inoltre istituzioni sociali, facendo eseguire i lavori di scomposizione a persone con disabilità. In questo modo Immark contribuisce anche alla creazione di posti di lavoro nel mercato del lavoro secondario.

In molti apparecchi elettronici sono impiegati materiali riciclabili quali alluminio, leghe di stagno, zinco, rame, nichel o metalli preziosi. Grazie alla nostra moderna tecnologia di separazione e alle nostre conoscenze specialistiche provvediamo a eliminare le sostanze nocive e a separare e selezionare correttamente i materiali.

Attraverso diverse fasi di processo, i nostri impianti generano preziose materie prime che tornano nel ciclo dei materiali riciclabili. Separiamo le sostanze nocive in modo che i nostri partner* le possano smaltire in modo rispettoso dell'ambiente.

Le direttive sul riciclaggio prescrivono che le imprese di riciclaggio come noi devono raggiungere una quota di recupero di almeno il 75%. Tuttavia, grazie alla nostra sofisticata procedura tecnica raggiungiamo una quota di recupero molto più elevata, che arriva fino al 95%.

Dai materiali riciclati sono fabbricati nuovi prodotti o le materie prime sono utilizzate per la produzione di energia. I benefici per l’ambiente sono in ogni caso impressionanti. Con il riciclaggio rispettoso dell’ambiente proteggiamo inoltre le nostre risorse naturali poiché il riciclaggio richiede 40 volte meno energia rispetto all'estrazione primaria.

L'esempio del rame ne è un'illustrazione impressionante: da 200 tonnellate di minerale metallico si ricava 1 tonnellata di rame. In confronto, 1 tonnellata di rame si ricava da sole 70 tonnellate di rottami elettrici.

Responsabilità: proteggere l'ambiente, produrre materiali riciclabili

Grazie alla più moderna tecnologia di separazione e all'insieme delle nostre conoscenze specialistiche provvediamo affinché ogni piccola parte dei vostri rottami elettrici sia riciclata o smaltita nel luogo corretto.

Materiali: da nocivi a preziosi

I rottami elettrici sono costituiti da numerosi componenti di categorie molto diverse; ciò rende il loro riciclaggio impegnativo. Lo smaltimento di rottami elettrici richiede, oltre a un’attenzione particolare, anche processi speciali.

I nostri impianti di riciclaggio: ultramoderni

I nostri ultramoderni impianti generano, attraverso diverse fasi di processo, preziose materie prime, che in tal modo tornano nel ciclo dei materiali riciclabili. Le parti non utilizzabili e le sostanze nocive sono separate dagli apparecchi elettronici e smaltite in modo sicuro e rispettoso dell’ambiente dai nostri partner specializzati.

Eccezionalmente non gratuito: elettronica industriale e apparecchi industriali di grandi dimensioni

L’elettronica industriale e gli apparecchi industriali di grandi dimensioni senza tassa di riciclaggio anticipata non sono contemplati dalla disposizione sulla restituzione gratuita, ma possono altresì essere smaltiti presso Immark contro pagamento delle relative tasse.

Vi interessano le nostre soluzioni di riciclaggio?

Contattateci!