Pronto per qualcosa di nuovo? 

Immark si mostra in una nuova veste. Affrontiamo il 2022 rinnovati. Oltre a una nuova immagine visiva, partiremo anche con un nuovo sito Internet chiaro e informativo. Siamo lieti di continuare a offrirvi soluzioni complete nell'ambito dei rottami elettrici ed elettronici. 

Maggiori informazioni

Lampadine

Lampade a LED: il lieto fine delle lampade

In passato c'era il tubo a neon o la lampada alogena, oggi c'è lo spot LED. Queste lampade sono caratterizzate da una durata di vita estremamente lunga. Tuttavia, a un certo punto giungono alla fine del loro ciclo di vita.

Per dei buoni motivi: smaltire in maniera professionale le lampadine 

Come si distinguono le diverse lampadine e come si smaltiscono correttamente? Le lampade fluorescenti tubolari e le lampade a risparmio energetico contengono sostanze nocive, tra cui metalli pesanti come il mercurio, che influiscono sull’ambiente. Queste lampade sono considerate rifiuti speciali e non possono pertanto essere smaltite con i normali rifiuti domestici.

Le usuali lampadine a incandescenza e le lampade alogene non rientrano nel campo d’applicazione dell’ordinanza concernente la restituzione, la ripresa e lo smaltimento degli apparecchi elettrici ed elettronici (ORSAE), in quanto non contengono sostanze nocive, e possono essere smaltite nei rifiuti domestici ordinari.

  • Lampadine compatte (lampade a risparmio energetico), con o senza regolatore di corrente
  • Lampade fluorescenti (tubolari)
  • Lampade a scarica (alogene/lampade a vapori di metalli, lampade a vapori di sodio, lampade a vapori di mercurio, lampade a induzione)
  • Lampade a LED (diodi luminosi)

Funziona così: riciclaggio di lampadine 

Il trattamento delle lampadine prevede diversi procedimenti di frantumazione, in cui le sostanze sono separate. In tal modo, dalle lampadine recuperiamo importanti materiali riciclabili. Le lampadine sono composte dai seguenti materiali riciclabili:

  • vetro (dall'80% al 90%);
  • componenti metallici e materie plastiche (dal 7% al 14%);
  • mercurio (< 0,01%);
  • polvere fluorescente (dall'1% al 3%); in essa si trovano metalli rari, che vengono trattati con procedimenti specifici.

Le lampadine LED di nuova generazione non contengono sostanze nocive e sono pertanto trattate come apparecchi elettronici.

Immark lancia un segnale lampante nel settore dello smaltimento professionale delle lampadine: grazie al nostro know-how, al nostro specifico parco impianti, alle sedi in tutta la Svizzera e, di conseguenza, alle brevi tratte di trasporto, nessuno può superarci facilmente!