Pronto per qualcosa di nuovo? 

Immark si mostra in una nuova veste. Affrontiamo il 2022 rinnovati. Oltre a una nuova immagine visiva, partiremo anche con un nuovo sito Internet chiaro e informativo. Siamo lieti di continuare a offrirvi soluzioni complete nell'ambito dei rottami elettrici ed elettronici. 

Maggiori informazioni

Responsabilità

Noi cogliamo la sfida globale: siete con noi?

Nessuna persona e soprattutto nessuna azienda può oggi sottrarsi alla propria responsabilità per la protezione dell’ambiente e del clima.  E questo è un bene! Tutti noi possiamo e dobbiamo contribuire, nei limiti delle nostre possibilità, a lasciare ai nostri figli e nipoti una terra il più possibile sana, consentendo in tal modo un futuro degno di essere vissuto. Con la nostra competenza chiave «riciclaggio», presso Immark ci assumiamo interamente questa responsabilità, preferibilmente insieme ai nostri partner e a voi clienti. 

Protezione dell’ambiente: questo è il nostro lavoro

I vostri prodotti/apparecchi sono da noi trattati in modo sostenibile secondo i principi dell’economia circolare, producendo preziose materie prime secondarie. Con un tasso del 95%, la nostra quota di recupero è di gran lunga superiore a quella richiesta dalla direttiva europea sui rifiuti di apparecchiature elettroniche. Il riciclaggio dei prodotti nei nostri impianti contribuisce a farvi raggiungere, in qualità di nostro cliente, il miglior bilancio ecologico possibile.

Dare il buon esempio: protezione interna dell’ambiente

Naturalmente applichiamo la protezione dell’ambiente anche all'interno della nostra azienda, analizzando costantemente i nostri processi. Tutto questo è da noi documentato con il certificato ISO 14001:2015. In questo modo ci siamo impegnati a svolgere un continuo processo di miglioramento.

Qualità: il nostro principio supremo

Il corretto svolgimento dello smaltimento inizia con il semplice conferimento dell’ordine, passa dal servizio di ritiro rapido e termina con il corretto conteggio delle prestazioni. In tal modo vi garantiamo la massima qualità lungo l'intera filiera.

Anche i nostri acquirenti pongono elevati requisiti, ad esempio per quanto riguarda le materie prime secondarie. In quanto acquirente, vi forniamo le relative specifiche in maniera ineccepibile e siamo il vostro partner affidabile per la qualità, la disponibilità e il rispetto delle tempistiche.

Eseguiamo secondo criteri ecologici anche lo smaltimento di rifiuti residui o speciali e di frazioni che non possono essere riciclate. La nostra gestione della qualità è certificata secondo la norma ISO 9001:2015.

Sicurezza sul lavoro: nessuno escluso

La prima causa d'infortunio sono comportamenti errati e carenze organizzative, che possono essere evitate in modo ottimale con un sistema di gestione della sicurezza sul lavoro. L’obiettivo di tale sistema è ridurre il numero di infortuni sul lavoro e migliorare la salute dei lavoratori sul posto di lavoro. Le sedi di Immark sono certificate secondo lo standard internazionale ISO 45001:2018.

Legal compliance: un tema per noi fondamentale

Dall’entrata in vigore dell’ordinanza concernente la restituzione, la ripresa e lo smaltimento degli apparecchi elettrici ed elettronici (ORSAE) del 1° luglio 1998, gli apparecchi elettrici ed elettronici usati devono essere smaltiti in modo conforme.

Lo smaltimento rispettoso dell'ambiente di rifiuti speciali e di altri rifiuti soggetti a controllo (tra cui si annoverano anche gli apparecchi elettrici ed elettronici) richiede, in ragione della loro composizione e delle loro caratteristiche, misure tecniche e organizzative particolari. Le procedure per il controllo di queste misure sono disciplinate nell’ordinanza sul traffico di rifiuti (OTRif) e nell’ordinanza del DATEC sulle liste per il traffico di rifiuti. L'OTRif attua anche le disposizioni della Convenzione di Basilea sul controllo dei movimenti oltre frontiera di rifiuti pericolosi e sulla loro eliminazione, nonché le disposizioni della decisione dell’OCSE sul controllo dei movimenti transfrontalieri di rifiuti.